SCUOLA A DISTANZA. L'esperienza delle scuole federate

Imola e dintorni - 15 maggio 2020

Collegio docenti della Scuola San Mamante supervisionato dalla Coord. ped. Letizia Romero

Come prepararsi alla primaria...da casa

La casa offre molte possibilità di crescita affettiva, ma anche di apprendimento. L’intento è quello di utilizzare la realtà, prendendo spunto per giochi o esperienze in un contesto significativo per il bambino. Occorre però darne ragione ai genitori, affinché possano condividere la finalità delle proposte e magari pensarne anche altre.

Indovinello dei numeri
Importantissimo nella fascia di età 3-6 avvicinare i bambini ai numeri attraverso esperienza di vita quotidiana, non devono sentire che chiediamo loro di svolgere un “compito”, ma occorre che siano gratificati dal fatto che la loro azione è utile ed importante per la famiglia.
Vi proponiamo di coinvolgere il vostro bambino quando stendete il bucato:
1) Preparate nella cesta dei vestiti da stendere 4 fazzoletti o tovaglioli.
2) Mettete a disposizione un sacchetto facilmente apribile di mollette (almeno 10) e uno stendi biancheria alla sua altezza.
3) Chiedete il suo aiuto per stendere e coinvolgetelo con un indovinello: ci sono 4 tovaglioli da stendere, per stendere ogni tovagliolo servono 2 mollette. Quante mollette usi in tutto?
4) Il bambino potrà rispondere una volta che ha terminato di stendere i tovaglioli.
5) Date al bambino il tempo necessario di pensare alla giusta strategia per lui, ci possono essere più modi e tempi di dare la risposta.
Nelle ultime due esperienze il vostro bambino oltre a svolgere attività logico- matematiche, fa un allenamento di manualità, aprire e chiudere la molletta, importante per preparare i muscoli della mano alla corretta presa e pressione della matita.

Apparecchiando imparo…
Vi accompagniamo passo per passo offrendovi piccoli “trucchi” affinché il bambino impari e diventi via via più autonomo

Cosa Faccio
◆ Preparare tutto l’occorrente sopra un piano raggiungibile dal bambino
Cosa imparo ➔ L’autonomia rafforzerà la sua autostima

◆ Fate contare al bambino quante persone saranno a tavola e chiedete di contare bicchieri, piatti ecc., domandando poi se sono sufficienti.
◆ Ogni tanto fate finta di sbagliare e mettete un bicchiere in meno o in più per vedere se lo notano
Cosa imparo ➔ Contare; confrontare i dati; esprimere un
giudizio

◆ La prima volta è bene fare insieme al bambino per mostrare come fare, ponendo gli oggetti nella giusta posizione con movimenti lenti
◆ Mantenete la stessa sequenza di azioni in modo tale che il bambino le interiorizzerà e sarò via via più autonomo
Cosa imparo ➔ Concetto di cura, la capacità di posizionare
in ordine è pre requisito dell’ordine logico.
Imparare una sequenza è un ottimo allenamento di
memoria

◆ Esplicitare che la forchetta e il tovagliolo vanno a sinistra; il coltello e il cucchiaio a destra. Il bicchiere sopra il piatto ecc.
Cosa imparo ➔ Lateralizzazione: destra/sinistra; concetti
topologici: sopra/sotto; conoscere la disposizione
spaziale. Saper allineare piatti nel bordo del
tavolo (tondi), posate (linee), bicchieri (punti)
è un’attività di pre-scrittura

◆ Piegare il tovagliolo
Cosa imparo ➔attenzione al movimento e alla precisione


Suggeriamo inoltre...
✓ di mettere a disposizione sul tavolo una bottiglia piccola o caraffa facile da maneggiare in modo che il bambino possa versarsi l’acqua da solo, autoregolerà l’energia del movimento , aumenterà la capacità di concentrazione e la coordinazione dei movimenti
✓ dare l’opportunità di sparecchiare con le medesime modalità, riporre dalla lavastoviglie ai cassetti è un’attività di categorizzazione
✓ spazzare, implica l’uso di tutto il braccio con un coordinamento che coinvolge l’intero corpo, ottima esercitazione di pre-scrittura.
✓ allenare i piccoli movimenti della mano prepara indirettamente alla scrittura
Buon Appetito da tutto il personale della Scuola dell’Infanzia San Mamante


Accedi qui alla pagina della scuola: SAN MAMANTE